Azienda - CioKarrua
Cioccolato - CioKarrua

A Modica il rito della preparazione del cioccolato si tramanda da secoli, di generazione in generazione, lungo un filo conduttore che dall'America dei conquistadores spagnoli si dipana fino alla Sicilia dei giorni nostri.

Gli Aztechi sono stati tra i principali consumatori dei semi della pianta di cacao: dopo averli pestati e triturati con un pestello, infatti, erano soliti aggiungervi acqua calda, peperoncino ed altre spezie, al fine di ottenere una bevanda inebriante e ottima per ritemprare lo spirito e l'organismo.

Lusso riservato ai membri più importanti della società azteca - re, nobili e guerrieri, il cacao così preparato era inoltre offerto, durante i banchetti, agli ospiti considerati importanti e degni di rispetto. I conquistadores spagnoli, scambiati per divinità dagli Aztechi che li avevano incontrati per la prima volta, hanno l'opportunità, in questo modo, di scoprire e gustare il nettare ricavato dai semi di cacao. Nei loro viaggi di ritorno dal Messico, gli Spagnoli decidono di portarli con sé, diffondendone la conoscenza e l'utilizzo in patria e nel resto dell'Europa.

Nella Contea di Modica, allora sotto il dominio della corona spagnola, i primi semi di cacao arrivano nel XVI secolo. Traendo spunto dalla tradizione azteca, la cucina modicana dà vita ad una sua personale ricetta di cioccolato, originale e gustosa: posti i semi di cacao sopra a valata ra ciucculatta (uno spianatoio di pietra dalla forma a mezzaluna, simile alla metate utilizzata dagli Aztechi e riscaldata col fuoco), questi venivano pestati e macinati per mezzo di un pistuni (un pestello cilindrico, anch'esso in pietra). Raggiunta una certa temperatura, al composto venivano uniti il peperoncino e lo zucchero, quest'ultimo introdotto per un gusto più gradevole e accattivante. La massa di cacao così ottenuta, lavorata più e più volte col pistuni fino a raggiungere una consistenza compatta e omogenea, veniva modellata secondo le forme desiderate e lasciata raffreddare.

Ai giorni nostri, il cioccolato di Modica continua ancora ad essere prodotto in maniera artigianale, senza essere mai passato alla fase industriale: soltanto l'antica valata in pietra è stata sostituita da appositi macchinari all'avanguardia, nel rispetto degli standard di qualità e sicurezza alimentari odierni. Per il resto, il cioccolato modicano mantiene da secoli inalterato il suo caratteristico aspetto "ruvido", dato dalla propria consistenza granulosa e dai granelli di zucchero interi, non intaccati dal processo di lavorazione. Il sapore, grazie alla presenza di spezie e aromi, dalle note leggermente astringenti, rimane così immutato e sempre unico nel suo genere.

Ottimo in qualsiasi momento della giornata, il cioccolato modicano può essere consumato direttamente o sciolto in acqua calda per una perfetta bevanda aromatica.

Scarica i nostri cataloghi

Cerca nel sito

News e Fiere

  • AGROGEPACIOK 4-8 NOVEMBRE 2017 Sabato, 21 Ottobre 2017 AGROGEPACIOK 4-8 NOVEMBRE 2017 Ciokarrua sarà presente ad Agrogepaciok 4- 8 novembre 2017.  Vi aspettiamo per farvi degustare le nostre specialità. Degustazione gratuita.  …
  • Eurochocolate Perugia 13-22 Ottobre 2017 Martedì, 03 Ottobre 2017 Eurochocolate Perugia 13-22 Ottobre 2017 Ciokarrua sarà presente a Eurochocolate con le sue specialità al cioccolato, vi aspettiamo con tante novità!!!
  • Sicily food festival Sabato, 02 Settembre 2017 Sicily food festival Ciokarrua sarà presente al Sicily food Festival dal 9 all'11 settembre 2017. Venite a trovarci!!!
Carrello
Il carrello è vuoto